Il post su Scratch che non scrivo – #linf14

Blog di Andreas Formiconi

In realtà questo è un post che “non scrivo”. Ed è un bel risultato. Certo, avrei potuto utilizzare Scratch per fare una più o meno paludata introduzione alla programmazione. Ma è questo che serve agli insegnanti? Cosa serve loro veramente? La natura dell’ambiente Scratch e i guizzi spontanei che ho visto subito uscire dalla classe mi hanno indotto ad annullare quasi il ruolo convenzionale del docente, facendomi al più facilitatore. Mi sono limitato a incoraggiare subito coloro che avevano esperienza in materia affinché proponessero qualcosa, a suggerire agli altri di imitare i primi con esempi semplici, senza timori, e a dare qualche piccolo aiuto, qua e là. Il tutto attraverso qualche discussione nel forum. Un’attività, questa su Scratch, che è iniziata il 17 giugno scorso in maniera estemporanea con un post sul forum: Potremmo costruire una nuova attività insieme.

Dite voi se ha funzionato. Qui mi limito a…

View original post 324 altre parole

Storytelling con Scratch

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

storytelling

di Andrea Patassini

Attorno uno strumento come Scratch è possibile costruire tantissime attività differenti tra loro. Solitamente quando ci si approccia ad un’opportunità simile la prima considerazione che emerge è quella del suo (più che valido) contributo ad apprendere i concetti del pensiero computazionale. Ed è vero, l’apporto di Scratch a comprendere il linguaggio per programmare una macchina è immediatamente individuabile ed è, di fatto, l’obiettivo principale nello sviluppo del software. Ma è altrettanto vero che alla base di un’applicazione simile c’è la possibilità di creare contenuti e quindi di avere margini creativi enormi. Insomma, Scratch può essere adottato per scopi differenti e integrato in molteplici attività.

Una delle possibilità da esplorare in Scratch è quella dello storytelling: costruire storie attorno un tema specifico per mettere a fuoco alcuni concetti, non appesentire il carico cognitivo e rendere ovviamente più interessante ciò che si sta studiando. Lo storytelling può adattarsi perfettamente…

View original post 532 altre parole

Pasticciando con Scratch

Appunti

Scratch è un programma che è da molto tempo che mi incuriosisce. Per vari motivi non ho mai avuto modo di fare poco più che qualche velocissima esplorazione, senza approfondire più di tanto. scratch1Questa estate è arrivato però alla ribalta il tema del coding: introdurre nelle scuole la materia dell’informatica non come mero addestramento all’uso di programmi specifici, ma come attività di programmazione attraverso programmi come per esempio Scratch. Come punto di partenza della mia esplorazione ho preso la pagina del wiki del gruppo di wiildos Scratch e i suoi fratelli, in cui è inserito il lavoro del maestro Alessandro Rabbone. Rabbone ha una grande esperienza d’uso del coding nella sua attività, raccolta nel sito personale, e ha colto l’occasione del ritorno in auge di questo tema per inaugurare un blog dedicato esclusivamente alla programmazione. Ecco, questi i miei punti di partenza. Intanto esploro, poi si vedrà…

View original post

Esperienze di coding in classe

Appunti

Nella scuola in questi ultimi mesi si sente parlare in modo sempre più frequente di coding, il pensiero computazionale, tralasciato nell’insegnamento dell’informatica a discapito dell’addestramento all’uso di alcuni programmi che vengono da molti ritenuti indispensabili.
Il ministero dell’Istruzione si è fatto promotore di un’iniziativa che ha lo scopo di colmare la grossa lacuna che si è formata nel percorso formativo della nostra scuola. Attraverso la partecipazione a Programma il futuro gli insegnanti hanno la possibilità di far partecipare i propri alunni ad attività di coding all’interno della piattaforma americana Code.org.
Anche io ho partecipato e iscritto le due classi in cui lavoro. I bambini, di 9 anni, una volta la settimana svolgono le attività proposte in modalità laboratoriale, oppure a casa autonomamente.
Una delle lezioni che si incontrano nel percorso prevede l’invenzione di una storia. Il risultato è stato che la fantasia ha cominciato ad espandersi e i bambini…

View original post 60 altre parole

Nuovo capitolo proposto dagli studenti (Scratch) e forum IUL aperto – #linf14

Blog di Andreas Formiconi

Forum IUL aperto

Ora anche il forum di discussione della classe di Laboratorio Informatico #linf14 è aperto, sulla scia dei blog IUL.

Segnalo questa notizia perché quello di rendere più aperte le infrastrutture di un’istituzione pubblica è un mio preciso impegno – piccoli ma costanti passi, per ora…

Il forum è visibile a tutto il pubblico Internet e chiunque può intervenire nelle discussioni. Ci sono solo le seguenti limitazioni temporanee per chi vuole commentare perché il sistema CAPTCHA per il riconoscimento degli accessi umani funziona per il momento con le seguenti combinazioni sistema operativo – browser:

  • Linux – Chromium
  • Windows – Chrome
  • Windows – Internet Explorer
  • OSX – Safari

Non funziona invece con Firefox e i suddetti sistemi operativi, e nemmeno con il browser standard di Android (su Galaxy III). Forse con il Safari di iPad e iPhone funziona ma in questo momento non ho un iCoso funzionante su…

View original post 456 altre parole

“Crazy as a Loon’

Metaverse Magic

My title reflects my insane laughter as I merrily skip from grid to grid making new friends and new promises! Another ‘slang’  phrase that comes to mind is ‘biting off more than I can chew’  or perhaps I just drink too much coffee…LOL

The month of May found Sun pretending she was a Movie Star when asked to be in Nara Malone and Fuchsia Nightfire’s 2nd tutorial video on “NPC” fun  , Sun also visited about two dozen grids, went on three HG tours, complied and published the 3rd Issue of VISIONZ magazine (38 pages woot), went to a couple of Metropolis’s 7th Birthday parties, partied at the Tangle grid’s Fashion Expo exhibit, worked on her Enchanted Village (Hidden Glenn region) on Tangle, started progress on a castle for her Fairytopia sim at SimValley grid, visited Kamis Haven  – The River Lands  – Cedar Point and Shoalwaters Bay…

View original post 260 altre parole

Learning2gether with EdLC and Edunation: Randall Sadler on Holodecks in Second Life

Studying holodecks… Thanks a lot for sharing!

Learning2gether

Randall Sadler on Holodecks: Sun Jul 6 Edunation Language Community EdLC event in Second Life, hosted by Heike Philp

On Sunday I, Vance had just arrived in Brussels to attend the Antwerp CALL 2014 conference. As my travel plans had been uncertain I didn’t have any particular plans for Learning2gether on this day, but I had the great pleasure of attending this live event in Second Life, which would have been after midnight where I live in UAE but occurred late evening in Belgium.

In this event I had the great pleasure of following Randall Sadler through his demonstration of holodeck software he is using and what he can do with it in Second Life. The workshop was pitched at people with greater skills in SL than mine, but it was fascinating observing the potential of being able to change your surroundings at a whim, and to follow the crowd…

View original post 566 altre parole

DISTURBO OPPOSITIVO PROVOCATORIO: COME TRATTARLO IN 4 PUNTI.

Didattica persuasiva

2950673_xl

Sai che 7 insegnanti su 10 affermano che i bambini con diagnosi di DISTURBO OPPOSITIVO PROVOCATORIO (DOP) sono i più difficile da trattare e con i quali è più difficoltoso rapportarsi, gestire la propria emotività e ottenere progressi?

Tra i disturbi del comportamento il DOP è fra quelli  che METTERÀ PIÙA DURA PROVA LA TUA PAZIENZA, se nella sua gestione non saprai che fare e come prevenire alcuni comportamenti. Se ne hai già avuto a che fare SAI GIA’ DI COSA STO PARLANDO.

 

DIFFICILE? Se non sai che fare, PARECCHIO.

Innanzi tutto è importante che tu conosca, anche se in grandi linee, la sua eziologia. Perché? Perché più ne saprai, più sarai in grado di attribuire il giusto significato ai comportamenti che ti si presenteranno e che in un primo momento potrebbero apparirti come insensati. ATTRIBUIRE I GIUSTI SIGNIFICATI IN QUESTO CASO È FONDAMENTALE

View original post 1.294 altre parole

Hortus Closus

Pour vivre heureux, vivons cachés

SunbeamS Magic World

Warm your heart and soul with Love♥

Honour's Post Menopausal View (of Second Life)

(The Second Life World is a trademark of Linden Research, Inc.)

Seeds of Light Healing

Work with Awakening Coach Wendy Wagoner - An Integrated Approach to Health & Personal Growth

Inara Pey: Living in a Modem World

Second Life, virtual worlds and virtual reality

Enlades

Tutorials and tips from Second Life and OpenSim virtual worlds

DIDATTICA PERSUASIVA

DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA PER INSEGNANTI EFFICACI tecniche e soluzioni per insegnamento e formazione

Ray Chambers

Innovative Use of Technology

Hortus Closus

Pour vivre heureux, vivons cachés

SunbeamS Magic World

Warm your heart and soul with Love♥

Honour's Post Menopausal View (of Second Life)

(The Second Life World is a trademark of Linden Research, Inc.)

Seeds of Light Healing

Work with Awakening Coach Wendy Wagoner - An Integrated Approach to Health & Personal Growth

Inara Pey: Living in a Modem World

Second Life, virtual worlds and virtual reality

Enlades

Tutorials and tips from Second Life and OpenSim virtual worlds

DIDATTICA PERSUASIVA

DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA PER INSEGNANTI EFFICACI tecniche e soluzioni per insegnamento e formazione

Ray Chambers

Innovative Use of Technology

Transform Learning ~ written by Samantha Morra

Exploring How Digital Tools Transform Learning

Ibrar's space

Musings on language, literacies, higher education, and technologies

tenerlamappalvento

appunti, testi, foto... e tanto altro!

Granted, and...

thoughts on education by Grant Wiggins

Ed Tech Ideas

Tech Integration for Busy Teachers

Creativenauts

Personal, design, inspiration, interests.

Appunti

per non perdere il filo

dueappunti

Anche i prof scarabocchiano, prendendo appunti!

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

Have fun with English

A fool thinks himself to be wise, but a wise know himself to be a fool........W. Shakespeare

iMaturestudent

An incomplete blog

Film English

by Kieran Donaghy

Library Things

A work in progress

Sabrina's Weblog

Thoughts and comments on tefl and new technologies-

Still Learning...

Leadership, Technology, and Life

Indiana Jen

Education & Technology (and some History)

scrivere in blog

"Nei principali bivi della vita non esiste segnaletica" E. Hemingway

piazzatienanmen

Imparare liberi per un mondo libero

maestroale

un maestro alle prese con la tecnologia

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

LABADEC

La scuola deve essere il luogo dove fermentano le idee, dove si educa all'amore per la vita, al sapere felice.

insegnareweb

appunti di viaggio di una docente sul web

gioacolo

education

fatacelestina

This WordPress.com site is the bee's knees

FARINASULLESCARPE

Odio la scuola. Mi fa impazzire. Appena imparo una cosa, vanno avanti con qualcos'altro.

elcito's blog

personal knowledgement management

chveblki

blog di quattro animali più uno

brocatok

Didattica e informatica: LMS, cloud, elearning, linguaggi di programmazione

esperienze77

tra un inciampo e un salto imparo ad imparare

New Experience

Se ascolto...dimentico, se vedo…ricordo, se faccio...imparo. (Confucio)

elt-resourceful

Full of tips and ideas for creating ELT and ESOL resources

Dreams of Education

Redefining education one dream at a time

Comunicazione Digitale

Social Media Marketing e Web 2.0

The Dogme Diaries

Plugging the unplugged

Learn and Teach Statistics and Operations Research

Demystifying statistics and O.R for learners and teachers.