Archivi categoria: didattica

L’aula virtuale, perché usarla, per cosa usarla, come usarla.

L’aula virtuale, perché usarla, per cosa usarla, come usarla.

Perché usare un’aula virtuale?

L’aula virtuale permette una interazione continua e permanente con i ragazzi e quindi consente di:

  • personalizzare il percorso di apprendimento-insegnamento
  • suggerire ad ognuno, in tempo reale – proprio lì nel momento in cui fai l’esercizio o i tuoi appunti – attività e strategie per recuperare, correggersi, migliorare
  • diluire i tempi di studio allargandone i confini oltre l’aula e il tempo scolastico
  • adattare i tempi di studio ai ritmi e tempi personali stimolando un maggior autocontrollo nei modi e tempi di apprendimento
  • agevolare la relazione docente studente attenuando o eliminando problematiche connesse col confronto personale in presenza (influenza del gruppo dei pari, emulazione o esibizione di comportamenti negativi di competizione o sfida col docente etc.)
  • sviluppare parallelamente competenze di problem-solving (capacità di risoluzione dei problemi) e competenze digitali determinanti per il curricolo scolastico e accademico
  • liberare tempo di lezione in classe, rendendolo disponibile per attività in cui è essenziale il rapporto e l’interazione in presenza con docente e compagni (ad esempio, in lingua straniera, le attività più ‘comunicative’ per lo sviluppo delle abilità orali)

Per cosa usare un’aula virtuale?

  • Per tenere gli appunti: gli appunti in formato digitale sono un diario di bordo, permanente, di tutto ciò che apprendo. Un diario che non si può rovinare né perdere (è salvato su internet) e che può essere esteso e migliorato all’infinito e condiviso con tutti per ricevere e per dare supporto.
  • Per fare e condividere gli esercizi: se tutta la classe avesse la possibilità di farlo (tutti con una connessione internet disponibile da casa) gli esercizi potrebbero essere assegnati e consegnati online e fatti al computer: ciò permetterebbe un correzione estremamente più veloce, regolare e personalizzata e gli esercizi potrebbero essere salvati e riutilizzati all’infinito per altre attività. I libri, inoltre, rimarrebbero integri invece di essere scritti – in modo più o meno indelebile – e passati poi di alunno in alunno, inficiando così il lavoro dell’insegnante (libri usati con gli esercizi già svolti) e costringendo a cambiarli non appena possibile
  • Per utilizzare le innumerevoli opportunità offerte dalla rete internet di estendere, consolidare e variare l’apprendimento stimolando la motivazione e contribuendo al successo formativo

Come usare l’aula virtuale?

L’aula è virtuale ma è un aula, un’aula di studio dove lo studente va supportato, incoraggiato e monitorato: perché la sfrutti al meglio, non si distragga dalle attività assegnate, le svolga effettivamente da sé con impegno e regolarità come si farebbe coi compiti svolti con carta e penna.

Di questa mansione di supporto e controllo si fa carico il docente a scuola ma deve farsi carico il genitore a casa, se si vogliono ottenere i risultati sperati.

Attenzione allora, cari genitori, non per nulla è l’era e l’età della distrazione…!

Growth Mindset: Personal Accountability and Reflection

User Generated Education

I am an adjunct faculty for several teacher education and educational technology programs.  I have been so for a few decades.  During that time I have noticed the changing nature of student behaviors and expectations regarding their class projects and assignments.  Students seem to expect perfect grades for not so perfect work.  I can predict that when I “mark down” a student, I will receive a complaint about that mark down (it happened just this evening) even with clear cut and concrete grading criteria like uses references to support ideas in blog posts, includes copyright available images.

I have been studying, blogging and presenting about the growth mindset (see The Educator with a Growth Mindset: A Staff Workshop).  When speaking of a growth mindset, a fixed mindset also needs to be discussed and described.  Fixed mindsets are associated with avoiding failure at all costs.  What I don’t see mentioned as…

View original post 214 altre parole